Business
Opportunities /
Tenders
by product
by date
email alerts
Market
Intelligence
Reports
Buyers Guide
by name
by product
post a supplier
Conferences
by category
by date
post a conference
Links
links
Terms of Use
© 2002 NuclearMarket
|Home | Members | Site Map | Advertise | Contact Us|


IMPORTANT NOTE:
The notice below has expired - To receive our email alerts in the future please click here for a free trial.

Procurement Notice Details

Research laboratory services [opening of the detectors of the opera experiment to recover components such as lead etc (?)]
Frascati, Italy

Purchaser: Istituto Nazionale di Fisica Nucleare — Amministrazione centrale

18/12/2015 S245 - - Services - Contract notice - Open procedure
I.II.IV.
Italy-Frascati: Research laboratory services

2015/S 245-445590

Contract notice

Services

Directive 2004/18/EC
Section I: Contracting authority

I.1)
Name, addresses and contact point(s)
Istituto Nazionale di Fisica Nucleare — Amministrazione centrale
Via E. Fermi 40
Contact point(s): per chiarimenti amministrativi e tecnici: ing. Stefano Gazzana (RUP) — tel. +39 0862437508 — fax +39 0862437570 — e-mail stefano.gazzana@lngs.infn.it — pec: stefano.gazzana@pec.it
00044 Frascati (Roma)
ITALY
Telephone: +39 0694032228 / 0694032422
E-mail: bandi@lnf.infn.it
Fax: +39 069427062
Internet address(es):
General address of the contracting authority: http://www.ac.infn.it
Further information can be obtained from: The above mentioned contact point(s)
Specifications and additional documents (including documents for competitive dialogue and a dynamic purchasing system) can be obtained from: The above mentioned contact point(s)
Tenders or requests to participate must be sent to: INFN — Laboratori Nazionali del Gran Sasso
Via Giovanni Acitelli 22
For the attention of: ing. Stefano Gazzana (RUP)
67100 Assergi (AQ)
ITALY
Telephone: +39 0862437508
E-mail: stefano.gazzana@lngs.infn.it; pec: stefano.gazzana@pec.it
Fax: +39 0862437570
Section II: Object of the contract

II.1)
Description
II.1.6)
Common procurement vocabulary (CPV)
73111000
Description
Research laboratory services.
Section IV: Procedure

IV.3)
Administrative information
IV.3.3)
Conditions for obtaining specifications and additional documents or descriptive document
IV.3.4)
Time limit for receipt of tenders or requests to participate
27.1.2016 - 12:00
IV.3.6)
Language(s) in which tenders or requests to participate may be drawn up
Italian.

----------------------------------------------------
Original Text (in Italian)
----------------------------------------------------


I.II.III.IV.VI.
Italia-Frascati: Servizi di laboratorio di ricerca

2015/S 245-445590

Bando di gara

Servizi

Direttiva 2004/18/CE
Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)
Denominazione, indirizzi e punti di contatto
Istituto Nazionale di Fisica Nucleare — Amministrazione centrale
Via E. Fermi 40
Punti di contatto: per chiarimenti amministrativi e tecnici: ing. Stefano Gazzana (RUP) — tel. +39 0862437508 — fax +39 0862437570 — e-mail stefano.gazzana@lngs.infn.it — pec: stefano.gazzana@pec.it
00044 Frascati (Roma)
ITALIA
Telefono: +39 0694032228 / 0694032422
Posta elettronica: bandi@lnf.infn.it
Fax: +39 069427062
Indirizzi internet:
Indirizzo generale dell'amministrazione aggiudicatrice: http://www.ac.infn.it
Ulteriori informazioni sono disponibili presso: I punti di contatto sopra indicati
Il capitolato d'oneri e la documentazione complementare (inclusi i documenti per il dialogo competitivo e per il sistema dinamico di acquisizione) sono disponibili presso: I punti di contatto sopra indicati
Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate a: INFN — Laboratori Nazionali del Gran Sasso
Via Giovanni Acitelli 22
All'attenzione di: ing. Stefano Gazzana (RUP)
67100 Assergi (AQ)
ITALIA
Telefono: +39 0862437508
Posta elettronica: stefano.gazzana@lngs.infn.it; pec: stefano.gazzana@pec.it
Fax: +39 0862437570
I.2)
Tipo di amministrazione aggiudicatrice
Organismo di diritto pubblico
I.3)
Principali settori di attività
Altro: ricerca scientifica
I.4)
Concessione di un appalto a nome di altre amministrazioni aggiudicatrici
L'amministrazione aggiudicatrice acquista per conto di altre amministrazioni aggiudicatrici: no
Sezione II: Oggetto dell'appalto

II.1)
Descrizione
II.1.1)
Denominazione conferita all'appalto dall'amministrazione aggiudicatrice:
Atto GE n. 10916/2015 Servizio apertura «bricks» esperimento Opera, CIG 6515470FEB.
II.1.2)
Tipo di appalto e luogo di consegna o di esecuzione
Servizi
Categoria di servizi n. 27: Altri servizi
Luogo principale di esecuzione dei lavori, di consegna delle forniture o di prestazione dei servizi: Laboratori Nazionali del Gran Sasso dell'INFN.
Codice NUTS ITF11
II.1.3)
Informazioni sugli appalti pubblici, l'accordo quadro o il sistema dinamico di acquisizione (SDA)
L'avviso riguarda un appalto pubblico
II.1.4)
Informazioni relative all'accordo quadro
II.1.5)
Breve descrizione dell'appalto o degli acquisti
Servizio di apertura dei rivelatori dell'esperimento Opera finalizzato al recupero delle componenti interne che li costituiscono, quali piombo ed emulsioni fotografiche.
II.1.6)
Vocabolario comune per gli appalti (CPV)
73111000
II.1.7)
Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)
II.1.8)
Lotti
Questo appalto è suddiviso in lotti: no
II.1.9)
Informazioni sulle varianti
Ammissibilità di varianti: no
II.2)
Quantitativo o entità dell'appalto
II.2.1)
Quantitativo o entità totale:
Importo complessivo a base di gara: 328 000 EUR di cui oneri relativi a rischi da interferenze pari a 1 100 EUR (oltre IVA).
II.2.2)
Opzioni
Opzioni: no
II.2.3)
Informazioni sui rinnovi
L'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.3)
Durata dell'appalto o termine di esecuzione
Durata in mesi: 12 (dall'aggiudicazione dell'appalto)
Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)
Condizioni relative all'appalto
III.1.1)
Cauzioni e garanzie richieste:
L'offerta deve essere corredata da una garanzia provvisoria pari al 2 % dell'importo a base di gara, fatto salvo il beneficio di cui all'art. 75, comma 7, del D.Lgs. 163/06 recante le clausole indicate dal comma 4 dell'art. 75 del D.Lgs. 163/06. L'offerta dovrà altresì essere corredata dall'impegno di un fideiussore a rilasciare la garanzia fideiussoria per l'esecuzione del contratto, di cui all'art. 113 del D.Lgs. 163/06, qualora l'offerente risultasse aggiudicatario. L'impresa aggiudicataria dovrà stipulare:
a) polizza assicurativa RC per danni diretti e indiretti derivanti dall'esecuzione del contratto con massimale unico non inferiore a 4 000 000 EUR; b) polizza assicurativa per la copertura del valore dei materiali dati in consegna da parte dell'INFN per un valore pari a 4 000 000 EUR.
Le polizze dovranno avere durata fino al completo adempimento delle prestazioni contrattuali.
III.1.2)
Principali modalità di finanziamento e di pagamento e/o riferimenti alle disposizioni applicabili in materia:
Bilancio ordinario INFN.
III.1.3)
Forma giuridica che dovrà assumere il raggruppamento di operatori economici aggiudicatario dell'appalto:
Ammessa la partecipazione di RTI/consorzi/GEIE/Reti di Imprese con l'osservanza della disciplina di cui agli artt. 35, 36 e 37 del D.Lgs. 163/06.
III.1.4)
Altre condizioni particolari
La realizzazione dell'appalto è soggetta a condizioni particolari: no
III.2)
Condizioni di partecipazione
III.2.1)
Situazione personale degli operatori economici, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale
Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti: Ciascun candidato, unitamente all'offerta, dovrà presentare domanda di partecipazione con dichiarazione del legale rappresentante resa ai sensi del D.P.R. 445/2000, attestante i requisiti di ordine generale e di idoneità professionale di cui agli artt. 38 e 39 del D.Lgs. n. 163/06, l'insussistenza delle condizioni ostative alla partecipazione alle gare di cui all'art. 53, comma 16 ter, del D.Lgs. n. 165/2001, con la possibilità di utilizzare i modelli messi a disposizione dalla stazione appaltante. In caso di RTI, Consorzi ordinari, GEIE, Reti di Imprese la dichiarazione dovrà essere presentata da ciascun operatore economico.
III.2.2)
Capacità economica e finanziaria
III.2.3)
Capacità tecnica
III.2.4)
Informazioni concernenti appalti riservati
III.3)
Condizioni relative agli appalti di servizi
III.3.1)
Informazioni relative ad una particolare professione
La prestazione del servizio è riservata ad una particolare professione: no
III.3.2)
Personale responsabile dell'esecuzione del servizio
Le persone giuridiche devono indicare il nome e le qualifiche professionali del personale incaricato della prestazione del servizio: no
Sezione IV: Procedura

IV.1)
Tipo di procedura
IV.1.1)
Tipo di procedura
Aperta
IV.1.2)
Limiti al numero di operatori che saranno invitati a presentare un’offerta
IV.1.3)
Riduzione del numero di operatori durante il negoziato o il dialogo
IV.2)
Criteri di aggiudicazione
IV.2.1)
Criteri di aggiudicazione
Prezzo più basso
IV.2.2)
Informazioni sull'asta elettronica
Ricorso ad un'asta elettronica: no
IV.3)
Informazioni di carattere amministrativo
IV.3.1)
Numero di riferimento attribuito al dossier dall’amministrazione aggiudicatrice:
IV.3.2)
Pubblicazioni precedenti relative allo stesso appalto
no
IV.3.3)
Condizioni per ottenere il capitolato d'oneri e documenti complementari o il documento descrittivo
IV.3.4)
Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
27.1.2016 - 12:00
IV.3.5)
Data di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare
IV.3.6)
Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione
italiano.
IV.3.7)
Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta
in giorni: 180 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte)
IV.3.8)
Modalità di apertura delle offerte
Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)
Informazioni sulla periodicità
Si tratta di un appalto periodico: no
VI.2)
Informazioni sui fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
VI.3)
Informazioni complementari
Modalità di consegna: il plico, che dovrà recare all'esterno, pena l'esclusione, l'indicazione del mittente (compreso il domicilio eletto per le comunicazioni e l'indirizzo di posta elettronica — pec per gli operatori economici italiani) e la dicitura: «Atto GE n. 10916 del 27.11.2015 — Offerta per il servizio di apertura dei “bricks” di OPERA», dovrà essere inviato a mezzo raccomandata A/R del servizio postale o agenzia di recapito o corriere autorizzato o a mano al seguente indirizzo: INFN — Laboratori Nazionali del Gran Sasso, Via Giovanni Acitelli 22 — 67100 Assergi (AQ). L'INFN non sarà responsabile per eventuali disguidi. Le modalità di compilazione dell'offerta, di svolgimento della gara e di richiesta di chiarimenti e di eventuale sopralluogo sono dettagliate nel Disciplinare di gara. La sanzione pecuniaria ai sensi dell'art. 38, comma 2-bis D.Lgs. 163/06, è fissata nella misura dell'uno per mille dell'importo a base di gara. Nel caso di escussione della garanzia per il pagamento della sanzione, la stessa deve essere reintegrata a pena di esclusione. È condizione di ammissibilità alla gara il pagamento del contributo all'ANAC, come specificato nel Disciplinare di gara. Subappalto: su autorizzazione dell'INFN e in conformità all'art. 118 del D.Lgs. 163/06 e solo se dichiarato in sede di offerta. Gli affidatari dovranno trasmettere, entro venti giorni dalla data di ciascun pagamento effettuato nei loro confronti, copia delle fatture quietanzate relative ai pagamenti corrisposti ai subappaltatori, con l'indicazione delle ritenute di garanzia effettuate. La stazione appaltante, ai sensi dell'art. 6-bis del D.Lgs. 163/06 e della Delibera AVCP n. 111/2012, utilizzerà il sistema AVCPass per la comprova del possesso dei requisiti di carattere generale, pertanto tutti i soggetti interessati a partecipare alla procedura devono obbligatoriamente registrarsi al sistema sul Portale ANAC e acquisire il PassOE relativo alla presente procedura. Le domande di partecipazione non vincolano l'INFN all'espletamento della gara. L'INFN si riserva di aggiudicare la gara al concorrente che segue in graduatoria se la stessa non è aggiudicata al primo classificato e se l'INFN non decida di indire una nuova gara. In caso di parità di ribasso si procederà con sorteggio in seduta pubblica. Il contratto stipulato a seguito dell'aggiudicazione non conterrà alcuna clausola compromissoria. L'INFN si conforma al D.Lgs. n. 196/03 nel trattamento, anche con strumenti informatici, dei dati personali conferiti per la partecipazione alla presente procedura. Responsabili del trattamento dei dati: Direttore della Direzione Affari Contrattuali e Direttore della struttura dell'INFN interessata dall'appalto. I documenti di gara saranno disponibili sul sito: www.ac.infn.it nella sezione «Bandi ed esiti di gara» dal giorno di pubblicazione del bando sulla GURI.
VI.4)
Procedure di ricorso
VI.4.1)
Organismo responsabile delle procedure di ricorso
TAR
VI.4.2)
Presentazione di ricorsi
Informazioni precise sui termini di presentazione dei ricorsi: Ai sensi del D.Lgs. n. 104/2010.
VI.4.3)
Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulla presentazione dei ricorsi
VI.5)
Data di spedizione del presente avviso:
15.12.2015

http://ted.europa.eu/, TED database, © European Communities, 1995-2015.