Business
Opportunities /
Tenders
by product
by date
email alerts
Market
Intelligence
Reports
Buyers Guide
by name
by product
post a supplier
Conferences
by category
by date
post a conference
Links
links
Terms of Use
© 2002 NuclearMarket
|Home | Members | Site Map | Advertise | Contact Us|


IMPORTANT NOTE:
The notice below has expired - To receive our email alerts in the future please click here for a free trial.

Procurement Notice Details

Linear accelerators
Italy

Purchaser: Rete Ferroviaria Italiana

12/06/2018 S110 - - Supplies - Contract notice - Open procedure
I.II.III.IV.VI.
Italy-Rome: Linear accelerators

2018/S 110-251505

Contract notice – utilities

Supplies

Directive 2014/25/EU
Section I: Contracting entity

I.1)
Name and addresses
Rete Ferroviaria Italiana
Via dello Scalo Prenestino 25
Roma
00100
Italy
E-mail: rfi-ad-dac.ba@pec.rfi.it
NUTS code: ITI43
Internet address(es):

Main address: www.gare.rfi.it

I.2)
Information about joint procurement
I.3)
Communication
Access to the procurement documents is restricted. Further information can be obtained at: www.acquistionlinerfi.it
Additional information can be obtained from the abovementioned address
Tenders or requests to participate must be submitted electronically via: www.acquistionlinerfi.it
Tenders or requests to participate must be submitted to the abovementioned address
I.6)
Main activity
Railway services
Section II: Object

II.1)
Scope of the procurement
II.1.1)
Title:
Fornitura, installazione e messa in servizio, con preventiva progettazione e realizzazione impiantistica, di un acceleratore lineare di particelle per impiego industriale presso ONAF Bari.

Reference number: DAC.0188.2018
II.1.2)
Main CPV code
31643100
II.1.3)
Type of contract
Supplies
II.1.4)
Short description:
Fornitura, installazione e messa in servizio, con preventiva progettazione e realizzazione impiantistica, di un acceleratore lineare di particelle per impiego industriale presso l’Officina Nazionale Armamento Fonderia (ONAF) di Bari, codice gara DAC: 0188.2018.

CUP: J88E17000050001.

Lotto unico, CIG: 7499512913, importo posto a base di gara 784 734,23 EUR al netto IVA, di cui:

— 771 037,74 EUR per prestazioni compensate a corpo,

— 8 962,26 EUR per spese di progettazione.

— 4 734,23 EUR per oneri relativi all’attuazione dei piani di sicurezza, non soggetti a ribasso.

Ai sensi dell’art. 23, comma 4, D.Lgs. 50/2016 la progettazione esecutiva comprenderà anche i livelli precedenti di progettazione definitiva e progetto di fattibilità tecnica ed economica.

La fornitura dovrà essere effettuata nel rispetto di quanto previsto dalla specifica tecnica di fornitura con data del 14.5.2018, allegato n. 3 allo schema di contratto (quest’ultimo allegato n. 7 al Disciplinare di gara).

II.1.5)
Estimated total value
Value excluding VAT: 784 734.23 EUR
II.1.6)
Information about lots
This contract is divided into lots: no
II.2)
Description
II.2.1)
Title:
II.2.2)
Additional CPV code(s)
II.2.3)
Place of performance
NUTS code: ITF47
Main site or place of performance:
Officina Nazionale Armamento Fonderia Bari.

II.2.4)
Description of the procurement:
Fornitura, installazione e messa in servizio, con preventiva progettazione e realizzazione impiantistica, di un acceleratore lineare di particelle per impiego industriale presso l’Officina Nazionale Armamento Fonderia di Bari (ONAF).

L’importo complessivo della fornitura è così suddiviso:

— 690 037,74 EUR per fornitura e posa in opera,

— 60 000,00 EUR per lavori di realizzazione degli impianti, riferiti alla categoria SOA-OG11,

— 29 962,26 EUR per servizi di cui 8 962,26 EUR per servizi di progettazione , 4 734,23 EUR per oneri relativi all’attuazione dei piani di sicurezza, non soggetti a ribasso.

Gli importi della progettazione, in base al DM 17.06.2016, sono così definiti:

— progettazione impianti elettrico e tecnologico di sicurezza-radioprotezione ID. Opere/Classe IB.08: 7 772,04 EUR,

— progettazione impianto idrico per chiller a servizio dell'acceleratore ID. Opere/Classe IA.01: 1 190,22 EUR.

Ai sensi dell'art. 95, co. 4, lett. b) del D.Lgs. 50/2016, si evidenzia che la presente gara ha ad oggetto prodotti con caratteristiche standardizzate, realizzati sulla base della specifica tecnica puntualmente definita posta a base di gara, che non consente discrezionalità rispetto alle prescrizioni tecniche previste.

La procedura di affidamento è indetta ai sensi del D.Lgs. 50/2016 (codice dei contratti pubblici) e del D.P.R. 207/2010 – limitatamente alle norme ancora in vigore ai sensi dell’art. 216 del D.Lgs. 50/2016 – per la parte applicabile ai c.d. settori speciali.

II.2.5)
Award criteria
Criteria below
Price
II.2.6)
Estimated value
Value excluding VAT: 784 734.23 EUR
II.2.7)
Duration of the contract, framework agreement or dynamic purchasing system
Duration in days: 180
This contract is subject to renewal: no
II.2.10)
Information about variants
Variants will be accepted: no
II.2.11)
Information about options
Options: no
II.2.12)
Information about electronic catalogues
II.2.13)
Information about European Union funds
The procurement is related to a project and/or programme financed by European Union funds: no
II.2.14)
Additional information
Section III: Legal, economic, financial and technical information

III.1)
Conditions for participation
III.1.1)
Suitability to pursue the professional activity, including requirements relating to enrolment on professional or trade registers
List and brief description of conditions:
a) Iscrizione in un registro commerciale (C.C.I.A.A.) (da dichiarare nel DGUE).

Gli operatori economici, se italiani o di altro Stato membro residenti in Italia, devono essere iscritti nel registro della Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura o nel registro delle commissioni provinciali per l'artigianato, o presso i competenti ordini professionali per le attività di (relativamente alla fornitura, installazione e messa in servizio dell’acceleratore lineare di particelle):

a.1) produzione, ovvero commercio, installazione e manutenzione di acceleratori lineari di particelle per impiego industriale, o macchinari e attrezzature per il controllo radiografico industriale, ovvero altra attività equivalente inerente l’oggetto dell’appalto;

a.2) (relativamente ai lavori di realizzazione degli impianti elettrico/tecnologico/idrico): installazione di impianti elettrici ed elettronici ovvero tecnologici, ovvero altra attività equivalente inerente l’oggetto dell’appalto.

Al soggetto di altro Stato membro non residente in Italia è richiesta la prova dell'iscrizione, secondo le modalità vigenti nello Stato di residenza, in uno dei registri professionali o commerciali di cui all'allegato XVI al D.Lgs. 50/2016, mediante dichiarazione giurata o secondo le modalità vigenti nello Stato membro nel quale è stabilito ovvero mediante attestazione, sotto la propria responsabilità, che il certificato prodotto è stato rilasciato da uno dei registri professionali o commerciali istituiti nel paese in cui è residente;

b) relativamente ai servizi di progettazione:

le società di professionisti, società di ingegneria, consorzi stabili di società di professionisti e di società di ingegneria anche in forma mista, devono essere iscritti alla C.C.l.A.A. della provincia in cui l'impresa ha sede, ovvero in analogo registro dello stato di appartenenza.

I professionisti, singoli o associati o operanti in società di professionisti o in società di ingegneria, devono essere regolarmente iscritti al relativo albo professionale.

Nel caso di concorrenti plurisoggettivi (R.T.I., consorzi o G.E.I.E.), gli stessi devono essere in possesso in maniera cumulativa di tutti requisiti di cui al presente paragrafo III.1.1).

III.1.2)
Economic and financial standing
Minimum level(s) of standards possibly required:
Indice finanziario (da dichiarare nel DGUE).

Il concorrente per essere ammesso alla gara deve essere in possesso del requisito indicato al paragrafo II.5.2 della «procedura di valutazione economico finanziaria di un operatore economico RFI DAC PS IFS 005 B» di cui è possibile prendere visione sul sito Internet dell’ente aggiudicatore www.rfi.it seguendo il percorso — Qualificazione e gare — Regole e documentazione — Procedura di valutazione economico — finanziaria.

Il valore minimo accettabile del punteggio sintetico finale è pari a 18. A tal fine il concorrente, sull'ultimo bilancio approvato e depositato presso la C.C.I.A.A., dovrà eseguire l'autovalutazione economico finanziaria in base alla procedura sopra indicata utilizzando, per la comparazione, gli indici medi di riferimento (cod. ident. 6950):

— Roa (5,39 %),

— rotazione delle attività totali (51,65 %),

— liquidità corrente (127,79 %),

— copertura delle immobilizzazioni (90,84 %),

— autonomia finanziaria (22,98 %),

— esigibilità del passivo (58,45 %),

— indebitamento bancario (10,78 %),

— elasticità dei costi (30,44 %).

Il requisito di cui al presente paragrafo III.1.2) dovrà essere posseduto:

a) da ogni impresa facente parte del raggruppamento in caso di R.T.I.;

b) dal consorzio in caso di consorzi di cui all’art. 45, co. 2, lett. b);

c) dal consorzio o da tutte le consorziate esecutrici In caso di consorzi di cui all’art. 45, co. 2, lett. c).

III.1.3)
Technical and professional ability
List and brief description of selection criteria:
Requisiti relativi alla prestazione principale di fornitura, installazione, messa in servizio dell’acceleratore lineare di particelle:

a) certificato di riconoscimento di conformità del sistema di gestione qualità alla norma UNI-EN ISO 9001:2008/ISO 9001:2015, riferito al settore produttivo specifico a cui appartiene il materiale oggetto della gara, rilasciato da organismo certificatore accreditato da ente aderente all'EA e/o all'IAF, sottoscrittore degli accordi di mutuo riconoscimento (MLA/MRA). In Italia l'ente di accreditamento è Accredia (già Sincert). Resta inteso che, per poter ammettere l’impresa concorrente a partecipare alla gara, occorre che quest’ultima sia in possesso di certificato ISO 9001:2008/ISO 9001:2015 per l'attività di produzione, o commercio, installazione e manutenzione di acceleratori lineari di particelle per impiego industriale, o macchinari e attrezzature per il controllo radiografico industriale, o attività equivalente inerente l’oggetto dell’appalto. Il possesso del suddetto certificato dovrà essere dichiarato nell’area presente nella dichiarazione DGUE. Inoltre copia del certificato dovrà essere allegata nell’area presente nella busta amministrativa digitale del presente evento on line. Con riferimento alle sopra citate certificazioni di qualità, trovano applicazione le disposizioni ex art.87 D.Lgs. 50/2016 (per effetto del quale RFI riconosce la validità di certificati equivalenti rilasciati da organismi stabiliti in altri Stati membri. RFI ammette anche altre prove relative all'impiego di misure equivalenti di garanzia della qualità, qualora gli operatori economici interessati non avessero la possibilità di ottenere tali certificati entro i termini richiesti per motivi non imputabili agli stessi, a condizione che gli OE dimostrino che le misure di garanzia della qualità proposte soddisfano le norme di garanzia della qualità richieste);

b) contratti eseguiti (da dichiarare nel DGUE). Aver regolarmente eseguito negli ultimi 5 anni antecedenti la data di pubblicazione del bando, forniture con posa in opera di acceleratori lineari di particelle per impiego industriale per un importo totale non inferiore a 1 000 000,00 EUR.

Requisiti per la prestazione di progettazione:

c) contratti eseguiti (da dichiarare nel DGUE). Aver regolarmente espletato negli ultimi 10 anni antecedenti la data di pubblicazione del bando, servizi di ingegneria e architettura relativi a lavori appartenenti a ciascuna delle classi e categorie di lavori cui si riferiscono i servizi da affidare per un importo totale non inferiore a:

1) progettazione impianti elettrico e tecnologico di sicurezza radioprotezione, cl./cat.IB.08 – IV/c; importo lavori progettati da comprovare 14 000,00 EUR;

2) progettazione impianto idrico per chiller a servizio dell'acceleratore, cl./cat.IA.01 – III/a; importo lavori progettati da comprovare 2 000,00 EUR.

Il calcolo del compenso per la progettazione esecutiva, comprensiva della redazione del piano della sicurezza, è stato effettuato in conformità al DM 17.6.2016. Per dare evidenza del procedimento adottato si allega il rispettivo documento (all. n. 3 del Disciplinare di gara).

Requisiti per la prestazione relativa ai lavori di realizzazione degli impianti elettrico/tecnologico/idrico: d) con riferimento alle prestazioni relative ai lavori di cui alla voce 2 della distinta materiali (all. n. 2 dello schema di contratto), l’operatore economico, per poter essere ammesso a partecipare alla gara, deve essere in possesso dei requisiti minimi previsti all’art. 90, co. 1 D.P.R. 207/2010 (afferenti l’installazione di impianti elettrici-tecnologici di sicurezza-idrici) o della certificazione SOA cat. OG11 Cl.1 (da dichiarare nel DGUE).

I concorrenti plurisoggettivi (RTI — consorzi — GEIE) devono essere in possesso in maniera cumulativa di tutti i requisiti del par. III.1.3. Il ruolo di mandataria è assunto dall'OE che svolgerà la fornitura, installazione e messa in servizio dell'acceleratore lineare in possesso dei requisiti di cui ai p. III.1.1.a1, III.1.3 lett. a) e b).

III.1.4)
Objective rules and criteria for participation
List and brief description of rules and criteria:
— Sopralluogo obbligatorio: v. punto C del Disciplinare,

— soggetti ammessi alla gara: v. punto D del Disciplinare,

— documentazione necessaria per la gara: v. punto D del Disciplinare,

— condizioni di partecipazione e relative verifiche: v. punto D del Disciplinare,

— soccorso istruttorio: v. punto D del Disciplinare,

— subappalto: è ammesso il subappalto a norma dell’art. 105 del D.Lgs. 50/2016. v. punto E del Disciplinare,

— avvalimento: v. punto E del Disciplinare,

— verifica dell’offerta anomala: v. punto J del Disciplinare,

— spese di stipula: v. punto M del Disciplinare,

— spese di pubblicazione su GURI e quotidiani: v. punto R del Disciplinare.

III.1.5)
Information about reserved contracts
III.1.6)
Deposits and guarantees required:
L’offerta dei concorrenti deve essere corredata da cauzione provvisoria, come definita al punto F.1) del Disciplinare di gara, pari al 2 % dell’importo complessivo dell’appalto.

È espressamente esclusa l’applicazione alla presente procedura del beneficio della riduzione percentuale della garanzia per le imprese in possesso della certificazione di qualità, non trovando applicazione nei c.d. settori speciali le disposizioni di cui agli artt. 93 e 103 del D.Lgs. 50/2016.

All’atto della stipulazione del contratto l’aggiudicatario deve presentare la garanzia definitiva nella misura del 10 % dell'importo complessivo netto del contratto, secondo le modalità e i contenuti specificati al punto F.2) del Disciplinare di gara.

III.1.7)
Main financing conditions and payment arrangements and/or reference to the relevant provisions governing them:
L’appalto è finanziato con fondi assegnati a RFI SpA con contratto di programma.

I prezzi che risulteranno dall’aggiudicazione della procedura resteranno fissi e invariati per tutta la durata della fornitura.

Il contratto è soggetto agli obblighi in tema di tracciabilità dei flussi finanziari di cui all’art. 3 della L. 136/2010.

I corrispettivi d’appalto verranno liquidati secondo le modalità indicate nello schema di contratto posto a base di gara.

III.1.8)
Legal form to be taken by the group of economic operators to whom the contract is to be awarded:
III.2)
Conditions related to the contract
III.2.2)
Contract performance conditions:
Le condizioni della fornitura sono contenute nello schema di contratto e relativi allegati, nonché negli atti in esso richiamati, come indicato nel Disciplinare.

III.2.3)
Information about staff responsible for the performance of the contract
Section IV: Procedure

IV.1)
Description
IV.1.1)
Type of procedure
Open procedure
IV.1.3)
Information about a framework agreement or a dynamic purchasing system
IV.1.4)
Information about reduction of the number of solutions or tenders during negotiation or dialogue
IV.1.6)
Information about electronic auction
IV.1.8)
Information about the Government Procurement Agreement (GPA)
The procurement is covered by the Government Procurement Agreement: yes
IV.2)
Administrative information
IV.2.1)
Previous publication concerning this procedure
IV.2.2)
Time limit for receipt of tenders or requests to participate
Date: 16/07/2018
Local time: 12:00
IV.2.3)
Estimated date of dispatch of invitations to tender or to participate to selected candidates
IV.2.4)
Languages in which tenders or requests to participate may be submitted:
Italian
IV.2.6)
Minimum time frame during which the tenderer must maintain the tender
Duration in months: 6 (from the date stated for receipt of tender)
IV.2.7)
Conditions for opening of tenders
Date: 18/07/2018
Local time: 10:00
Place:
Presidio territoriale Bari, p.zza A. Moro, strada interna stazione FS 21/C.

Si precisa che la data ed il luogo della seduta pubblica sono meramente indicativi. La data ed il luogo definitivi saranno resi noti con pubblicazione di «avviso di seduta», così come meglio precisato nel Disciplinare di gara.

Information about authorised persons and opening procedure:
Si rinvia ai punti J e K.

Section VI: Complementary information

VI.1)
Information about recurrence
This is a recurrent procurement: no
VI.2)
Information about electronic workflows
VI.3)
Additional information:
Abilitazione al portale acquisti di RFI.

La presente gara viene espletata in modalità telematica sul portale acquisti RFI al sito: (www.acquistionlinerfi.it), dove è possibile trovare il regolamento per l'accesso al portale delle gare online di RFI S.p.A. Le imprese interessate che non fossero già in possesso di abilitazione al portale dovranno preventivamente e obbligatoriamente richiedere l'abilitazione, secondo le modalità riportate nel sito: (www.acquistionlinerfi.it). Si precisa inoltre che l'abilitazione al portale è a titolo gratuito. La registrazione e la successiva abilitazione sono necessari per accedere alla sezione dedicata alla presente gara e per la presentazione della relativa domanda di partecipazione. Si invitano pertanto i concorrenti ad avviare le relative attività con largo anticipo rispetto alla scadenza prevista. Le operazioni di abilitazione, di inserimento a sistema di tutta la documentazione richiesta, nonché di trasmissione e conferma, rimangono ad esclusivo rischio del concorrente.

Gli importi dichiarati da imprese stabilite in altro Stato membro dell'Unione europea, qualora espressi in altra valuta, dovranno essere convertiti in euro.

Criterio di aggiudicazione.

Prezzo più basso da determinarsi mediante ribasso percentuale sull'importo a base di gara (vds. all. 2 distinta materiali e prestazioni dello schema di contratto).

Anticipazione del prezzo.

Ai sensi dell’art. 35, co. 18, del D.Lgs. 50/2016 è prevista la corresponsione in favore dell’appaltatore di un’anticipazione del prezzo pari al 20 % del valore contrattuale dell’appalto. Per beneficiare di tale anticipazione, l’appaltatore dovrà costituire una fidejussione, bancaria o assicurativa, con le modalità e le caratteristiche indicate nello schema di contratto allegato al Disciplinare di gara.

Mancata suddivisione in lotti.

Ai sensi dell’art. 51, c. 1 del D.Lgs. 50/2016 si precisa che l’appalto non è suddivisibile in lotti in considerazione delle esigenze di natura tecnica ed economica che impongono l’affidamento unitario delle prestazioni oggetto dell’appalto.

L’opera da realizzare è da intendersi unica e non scindibile posto che le parti dell’intervento, singolarmente considerate, non possiedono un’autonoma funzionalità e utilità.

Verifica dei requisiti economici e tecnici.

Il concorrente, con la presentazione dell’offerta, è a conoscenza che RFI potrà effettuare controlli sulla veridicità delle dichiarazioni/certificazioni presentate, anche mediante la richiesta di documentazione attestante quanto dichiarato. A titolo esemplificativo e non esaustivo potranno essere effettuati presso l’amministrazione o l’ente competente, accertamenti sulle dichiarazioni/certificazioni presentate (ai sensi dell’art. 71 del D.P.R. 445/2000) o nel caso di verifica dei requisiti tecnici, potrà essere effettuata, a cura di incaricati di RFI, una visita ispettiva presso il sito di produzione sopra menzionato.

VI.4)
Procedures for review
VI.4.1)
Review body
TAR Lazio
Roma
Italy
VI.4.2)
Body responsible for mediation procedures
VI.4.3)
Review procedure
Precise information on deadline(s) for review procedures:
Informazioni dettagliate sui termini di presentazione dei ricorsi:

— proposizione del ricorso innanzi al Tribunale Amministrativo Regionale competente entro 30 giorni dalla data della pubblicazione del bando ovvero dalla piena conoscenza dell'atto ritenuto lesivo.

VI.4.4)
Service from which information about the review procedure may be obtained
VI.5)
Date of dispatch of this notice:
07/06/2018


http://ted.europa.eu/, TED database, © European Communities, 1995-2018.